header-area-background-wrapper
Menu
site-banner
center-left-menu

Guarda il video

Video di 1 min.
center-right-menu

Seychelles, Mauritius rafforzano la collaborazione

8 May 2014
Quattro memorandum d’intesa (MoUs) per promuovere il commercio e gli investimenti sono stati firmati nel corso del primo business forum Seychelles-Mauritius, presso il Centro Congressi Internazionale delle Seychelles il 24 e 25 aprile 2014. Oltre 50 aziende locali, tra cui commercianti, importatori e fornitori di servizi aziendali, hanno partecipato al forum e alla fiera, che si tiene in contemporanea, per discutere le possibilità di business con più di 100 dei loro omologhi di Mauritius.
 
Organizzato dal Seychelles Investment Board (SIB), in collaborazione con il Board of Investment di Mauritius, il forum è stato aperto ufficialmente dal Ministro delle Finanze, del Commercio e degli Investimenti delle Seychelles, Pierre Laporte, alla presenza del Ministro per l’Industria, il Commercio e la Protezione dei consumatori di Mauritius, Cader Sayed Hossen. Laporte ha detto che il governo delle Seychelles sta prendendo provvedimenti per rendere il paese una destinazione più attraente per fare affari e per incoraggiare gli investimenti esteri diretti. Egli ha invitato i rappresentanti delle imprese di entrambi i paesi ad utilizzare il forum per esplorare le potenziali aree per un’ulteriore collaborazione economica.
 
Da parte sua, Hossen ha detto che: “Il forum fornirà una piattaforma per rafforzare la collaborazione. Il forum è un ottimo veicolo per consolidare e rafforzare ulteriormente i nostri legami commerciali ed economici elevandoli a nuove altezze. Abbiamo un contesto imprenditoriale simile e offriamo ottime opportunità di investimento in una vasta gamma di attività “. Il MoUs è stato firmato tra Small Enterprise Promotion Agency e Enterprise Mauritius; Seychelles Trading Company e State Trading Corporation di Mauritius (STC); Seychelles Petroleum Company e STC; Camera di Commercio e Industria delle Seychelles e Camera di Commercio e Industria di Mauritius.
 
Rupert Simeon, SIB Chief Executive, ha confermato che gli investitori di Mauritius stanno mostrando interesse in settori quali il turismo e i servizi finanziari internazionali offshore e ha detto che si aspetta “di vedere ulteriori sviluppi di business tra i due paesi in questi due settori in futuro.” È stato inoltre rilevato che, allo stato attuale, gli scambi tra Mauritius e Seychelles si assestano a soli 600 milioni di SCR (49,6 milioni si USD) ogni anno, ma questa cifra dovrebbe migliorare in quanto sono esplorati ulteriori modi per lavorare insieme.
 
www.tax-news.com

Iscriviti alla nostra Newsletter

Condividi su: